Chi siamo

LOGO-ITALIA-3cm

 

Storia

Nel 1987 un gruppo di socie del Ladies’ Circle diede origine a Lille al primo Club Agora in Francia.

Nel 1988 fu creato il primo Comitato Nazionale Francese.

Nel 1993 nacque il primo Club in Olanda, seguito, l’anno dopo, da un Club in Belgio.

Nel giugno del 1996 si tenne il primo Consiglio Internazionale a Strasburgo, in Francia.

Nel 2009  il Club Agora è stato aperto anche al Tangent Club, nello stesso anno il Tangent Club Germania è entrato a far parte di Agora Club International Oggi l’Agora ha Club in Belgio, Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Inghilterra, Romania, Sud Africa, Zambia, Svizzera, Stati Uniti, Marocco, Islanda, Norvegia, Madagascar, Malta, Austria, Botswana, Israele.

In Italia il primo Club Agora è stato quello di Cesena nel 1998, seguito da Vicenza.

Il 13 Marzo 2010, durante la cerimonia di costituzione del Club di Bologna, si è insediato il primo Comitato Nazionale del Club Agora Italia.

Attualmente i Club Agora in Italia sono 10: Cesena, Vicenza, Bologna, Milano, Livorno, Modena, Verona, Ascoli Piceno, Fermo e Rimini,  .

Ammissione

L’ammissione avviene dopo i 42 anni compiuti (45 per socie provenienti da Ladies' Circle, per un accordo internazionale).

Non esistono socie di diritto, l’unico requisito è quello di condividere gli stessi valori.

Motto

Il motto Internazionale è “Donner et Tolerer”

Il motto Italiano è “Amicitia, nihil melius homini datum”

Simbolo 

Il simbolo è la foglia verde dell’albero Ginkgo Biloba (questo albero, unico fossile vivente di 250 milioni di anni fa, sopravvisse alla bomba nucleare di Hiroshima e rappresenta quindi l’eternità, il verde è il simbolo della forza).

Obiettivi

Il Club, apolitico e non settario, si propone i seguenti scopi:
  • Favorire lamicizia fra donne senza distinzioni di razza o politiche, a livello locale, nazionale e internazionale
  • Promuovere valori morali, culturali e professionali.
  • Organizzare attività sociali e benefiche
  • Coltivare i rapporti con Club 41, Ladies’ Circle e Round Table in nome di “4 CLUBS 1 VISION

Questi obiettivi si raggiungono attraverso incontri tra socie o aperti ad ospiti, serate con relatori, visite culturali, viaggi, partecipazione a manifestazioni degli altri Club Agora, 41, Ladies’ Circle e Round Table Italiani e stranieri.

Service

Alcuni Club si dedicano anche ad un Service.

La filosofia del Service non è solo di aiutare con grandi progetti, ma di essere sempre pronte a sostenere le persone meno fortunate, in particolare modo donne e bambini.

Per attuare i vari progetti, i Club organizzano eventi e manifestazioni che permettano la raccolta di fondi, da destinare al proprio Service o anche ad altre iniziative benefiche.

Ogni anno viene organizzata dai "4 Clubs" la "Giornata della Solidarietà" il cui ricavato è destinato ad un Service comune.

Dopo il terribile terremoto del 2016 nella zona del Reatino e della Valle del Tronto, il Service comune dei quattro Club per il 2017/2018 è dedicato alla costruzione di una Casa polifunzionale nella zona di Arquata.

Per i Service nazionali spesso il Club Agora si è unito al Club 41, al Ladies' Circle e a Round Table, contribuendo insieme a loro alla costruzione della Casa polifunzionale per i giovani ad Onna dopo il terremoto del 2009, all'acquisto di materiale per scuole della Sardegna dopo l'alluvione del 2013, all'acquisto di un'apparecchiatura per un ambulatorio della LILT (Lega Italiana Lotta ai Tumori), ha anche risposto all'appello dei 4 Clubs a livello internazionale, dando il proprio contributo per  i terremotati del Nepal.